Stamattina sono andata al nuovo supermercatino del mio paese (supermercatino per modo di dire, poi: è quasi più grande della Coop) a comprare un po’ di provviste energetiche per domani, quando sarò rinchiusa in un’aula a minimo 50°C di temperatura a lottare dalle 9 alle 17 con l’inglese.

Ho preso dei biscotti cioccolatosi e le caramelle al caffè – non i Pocket Coffee, perchè non mi piacciono! Bisogna che il mio cervello sia pronto a resistere in queste condizioni di lavoro estreme!

edit [h 16.27]: É tutto il giorno che leggo i Time Magazine che mi capitano sotto mano (benedetto abbonamento) alla ricerca di parole nuove, colte e possibilmente latineggianti da utilizzare durante il Writing Task: leggo la parola, o la frase, me la segno sul quaderno, ne controllo il significato e poi la imparo. Una cosa estremamente pallosa, visto che io e l’imparare a memoria andiamo pochissimo d’accordo, e provo sempre ad affidarmi al mio “orecchio”.
Fatto sta che sono così immersa nella lingua che prima stavo parlando con il mio cane in Inglese… help! 😉

Annunci