You are currently browsing the monthly archive for febbraio 2008.

Grazie all’appuntamento “Dietro le quinte sul palco” organizzato dal Teatro delle Celebrazioni di Bologna il 03 Marzo 2008 alle ore 21.00, sarà possibile incontrare, interagire e porre domande al “nostro” Giovanni.
L’incontro sarà condotto da Claudio Cumani, Giornalista de il Resto del Carlino.

E io ho vintoooooooooooooooooooooooooo!
[e dopo due giorni sarà spettatrice pagante al concerto]

Annunci

But that also means calling on parents to do their part – to get off the couch, turn off the television, and read to our children. Because responsibility for education starts at home. [Barack Obama]

Grazie alla complicità di un’amica, oggi mi sono messa a leggere qualche speech di Obama. E devo dire che, a prescindere dalle idee politiche, sono rimasta molto positivamente colpita dalla sua retorica, dal lessico e dalle metafore nei suoi discorsi. Ovviamente non sarà tutta farina del suo sacco, ma avrà fior fior di esperti di immagine e comunicazione alle spalle — ma ugualmente sono veramente belli.

Purtroppo, sia nel mio ruolo di insegnante di ripetizioni a domicilio, che fuori, sto conoscendo e avendo a che fare con molti, troppi genitori che si disinteressano dell’educazione dei propri figli, pensando che basti il solo mandarli a scuola per renderli “intelligenti”. Non incoraggiano la lettura, non controllano i compiti, non aiutano i loro bambini nelle materie di base… qualche tempo fa, una mamma mi ha chiesto di estendere il mio controllo dall’inglese anche alle altre materie

Perchè quando arrivo a casa dal lavoro alle 5 non ho certo voglia di star dietro a mia figlia

Pronto?!? C’è nessuno in casa Cervello? Siamo matti?
E poi ci lamentiamo di bambini maleducati, di scarsa affluenza alle facoltà universitarie, del più alto tasso di abbandono degli studi superiori… se questo è il modo in cui crescete i vostri figli, ringraziate che riescono a finire le medie!

La felicità è vera solo quando condivisa. [Into the Wild]

Non potrò mai ringraziare abbastanza per il fatto di avere con chi condividerla, questa felicità.

Che stanchezza!

Avrei un sacco di cose da scrivere e di riflessioni da fare… ma forse devo fare ancora maturare il tutto nella mia testa ancora per un po’. Questa settimana ho raccolto un sacco di “confessioni” e sfoghi di persone diverse, e tutte in una volta, che mi hanno riempito la testa di pensieri. Esperienze diverse, risultati diversi (di queste persone, intendo) – quando si sentono altre campane si mettono sempre le cose in prospettiva. E io, mettendole in prospettiva, mi sono resa conto di essere damned lucky. Vi dirò.

Sono appena tornata da una giornata con un americano venuto in visita in azienda: penso che potrei collassare sulla tastiera, quindi spengo e vado a letto prima che questo accada! 🙂

A presto!!!

.

Pagine

febbraio: 2008
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829