Tempo fa, girovagando tra blog di cucina, che per le bellissime foto che ci sono su alcuni sono diventati la mia nuova passione, ho trovato su Brodo di Giuggiole la ricetta di una buonissima ciambella.
Domenica, in occasione di una grigliata al parco per festeggiare il mio compleanno, ho deciso di provare a cimentarmi con questa creazione che, devo ammetterlo, è venuta strampalata!

  • 300 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 5 uova piccole
  • una tazzina da caffè di olio
  • il succo di un limone
  • la scorza di grattugiata di un limone non trattato
  • 2 tazzine di latte
  • una bustina di lievito per dolci

Grattugiare la scorza del limone, e spremerne il succo. Sbattere a lungo con le fruste i tuorli con lo zucchero finché saranno chiari e spumosi; aggiungere la scorza del limone e il succo, poi l’olio. Incorporare la farina setacciata, mescolando con un cucchiaio di legno. Continuare unendo tanto latte quanto basta per ottenere un soffice impasto, senza che diventi troppo liquido.
Montare i due albumi a neve ferma e unirli al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Per ultimo unire il lievito. Versare il composto in uno stampo di 24 cm di diametro imburrato e infarinato, e infornare per 30 minuti a 180°C. Sfornare il dolce e lasciarlo raffreddare.

Nel frattempo, preparare la farcitura con:

  • 3 limoni medi
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 100 g (circa) di marmellata di albicocche

Spremere i limoni e mettere il succo in un pentolino; mescolarvi l’amido e lo zucchero, quindi mettere su fuoco bassissimo, mescolare finchè non si sarà addensata e lasciare raffreddare.

Tagliare il dolce a metà; su una metà spalmare la confettura di albicocche, sull’altra la farcitura di limone, quindi ricomporlo. Prima di servire, cospargere di zucchero a velo.

Annunci