Chi voglio sia presente al mio funerale, e cosa voglio che venga detto di me?

Non sto pianificando le cose con largo anticipo, il che, comunque, rispecchierebbe la mia personalità, ma devo “semplicemente” capire cosa voglio fare, dove voglio arrivare e a quale livello di carriera ambisco, per poi indirizzare, insieme al mio capo, la mia formazione e il mio percorso.

Perché, secondo lui (il mio capo) è fino ai 30 anni che c’è tempo per impostare la propria direzione di crescita professionale, che poi si può cambiare, sì, ma solo abbassandola. Quindi devo capire, rispondendo tra le altre cose alle domande di cui sopra, con quale angolazione voglio salire. Mica facile, eh?!

Annunci